Parola del Coach - 13 Feb. 2022

postpartita 150222

“Domenica, a partita finita, siamo stati travolti da tante emozioni piacevoli: grande felicità ed orgoglio per il traguardo raggiunto che è a dir poco importantissimo.

Adesso, a mente più fredda, ci stiamo rendendo conto dello straordinario risultato che abbiamo ottenuto. Abbiamo vinto un incontro che non era affatto facile, probabilmente rendendo la vittoria meno complicata del previsto grazie alla nostra prestazione. 

Piadena si giocava l’ultima possibilità per accedere ai primi cinque posti nel girone, per noi invece si trattava del primo match-point per confermare la nostra posizione. Alla luce di come abbiamo gestito la gara già dalla palla a due, posso dire di aver dato prova di grande concretezza, carattere e volontà nel condurla sia a livello fisico che mentale e tattico.

Abbiamo disputato un primo tempo memorabile, raggiungendo addirittura un vantaggio di +22, con un secondo quarto strabiliante da 29 punti dove sicuramente le percentuali al tiro ci hanno aiutato, ma indubbiamente abbiamo il merito di essere riusciti a costruirci questo margine. In difesa siamo stati super: ciò ci ha permesso di acquisire sempre più energia e consapevolezza sulla partita tali da conferirci la giusta dose di fiducia anche in attacco.

Dopo l’intervallo ci aspettavamo la loro voglia di rientrare, ma anche in questo caso siamo stati capaci di reagire: specialmente nel terzo periodo, il più complicato per noi data la difficoltà di realizzare a canestro, rimanere concentrati sul match ci ha permesso di sbloccarci mantenendo un vantaggio importante sul +13.

Nell’ultimo quarto, poi, abbiamo ritrovato notevole intensità, e probabilmente da questo punto di vista gli avversari hanno faticato a reggere i nostri ritmi. La nostra energia ci ha quindi dato la possibilità di confermare il vantaggio ottenuto. 

Questa vittoria è dovuta anche all’eccellente lavoro dello Staff Medico che ha rimesso in sesto chi nelle ultime partite si era dovuto fermare a causa degli infortuni. Ringrazio quindi il Dott. Faiola e tutto lo Staff coinvolto, perché avere a disposizione tutte le rotazioni ci ha dato una grande mano. 

Rimanendo in tema di ringraziamenti, la squadra ha saputo reagire al momento avverso che stavamo attraversando nell’ultimo periodo: domenica i ragazzi hanno dimostrato maturità e grande senso di responsabilità, aspetto non scontato data la giovane età del gruppo. Faccio quindi un sincero applauso anche a loro perché sono davvero contento della crescita di cui sono stati protagonisti finora.

Lo stesso vale per tutto lo Staff Tecnico: i miei assistenti hanno fatto un lavoro egregio sia in campo che al di fuori, perché ciò ci ha permesso di raggiungere questo traguardo che ad inizio stagione, per la complessità del girone in cui siamo stati inseriti, non era affatto preventivato. Noi ce lo eravamo prefissato come primo grande obiettivo stagionale, consapevoli delle difficoltà che avremmo dovuto fronteggiare, ed esserci riusciti è motivo di grande orgoglio per noi, per la squadra e per tutto l’ambiente NBB.

Adesso dobbiamo essere maturi e rimanere sapientemente con i piedi per terra come ci ricordiamo quotidianamente: siamo una squadra giovane che deve fare dell’umiltà, del lavoro e del sacrificio i propri punti di forza. Questa settimana abbiamo ancora due partite per concludere la I^Fase di Campionato, giocheremo domani contro Ospitaletto e sabato l’ultima partita in casa contro Gorle. Saranno due incontri importanti nonostante il risultato acquisito perché ci serviranno per prepararci alla fase successiva. Avendo avuto diverse assenze, infatti, saranno utili per ritrovare il ritmo e l’amalgama di squadra che si erano affievoliti nell’ultimo periodo. 

La II^ Fase, da un lato, sarà complicatissima perché giocheremo dieci partite dove ci confronteremo con squadre di assoluto livello che si sono piazzate nei primi posti degli altri due gironi (Verde e Giallo), ma che d’altro canto sarà entusiasmante dato l’alto valore sia tecnico che tattico.

Con il lavoro svolto da inizio stagione, ci siamo meritati la possibilità di disputare queste gare: dobbiamo essere bravi a prepararci a questo nuovo step al fine di guadagnare un altro importante traguardo che coincide con i Playoff. Come sempre dico ai ragazzi, già da oggi partiremo a testa bassa con grande attenzione ed attitudine per prepararci al meglio a fronte di questo obiettivo.”

– Coach Vincenzo Lovino nel post-partita 🖋